Dashboards | Android Developers

La frammentazione di Android non e’ un segreto. In questa pagina trovate tutti i numeri.

This page provides information about the relative number of devices that share a certain characteristic, such as Android version or screen size.

Sorgente: Dashboards | Android Developers

Piano di studi per farsi assumere da Google

google-interview-university – A complete daily plan for studying to become a Google software engineer.

John Washam, il signore qui sopra, ha deciso di dedicarsi a tempo pieno per 8 mesi alla preparazione del suo colloquio con Google. In questo post spiega le motivazioni della sua coraggiosa scelta.

La cosa più interessante e’ il repository su Github nel quale ha raccolto tutto il materiale che ha utilizzato per i suoi studi.

Se siete curiosi di sapere come andrà a finire, vi consiglio di seguire il suo blog: googleyasheck.com

EditorConfig

EditorConfig helps developers define and maintain consistent coding styles between different editors and IDEs. The EditorConfig project consists of a file format for defining coding styles and a collection of text editor plugins that enable editors to read the file format and adhere to defined styles. EditorConfig files are easily readable and they work nicely with version control systems.

Una soluzione intelligente per mantenere uno stile coerente in un progetto.

Sorgente: EditorConfig

B.Y.O.B. (non la canzone dei System Of A Down)

Mozilla lancia una nuova iniziativa chiamata B.Y.O.B. cioè Build Your Own Browser.

Tramite B.Y.O.B. ogni utente potrà creare una propria versione di Firefox aggiungendo temi ed estensioni per poi ridistribuirla in modo molto semplice a tutta la comunità.

In futuro sarà ad esempio possibile scaricare una versione di Firefox ottimizzata per gli sviluppatori web, contenente tutte le estensioni utili in modo da non doverle installare manualmente ogni volta.

Mi sembra un’ottima idea!

IDE per linguaggio Prolog

Se siete alla ricerca di un IDE per il linguaggio Prolog vi consiglio di dare un’occhiata a questo plugin per Eclipse.

L’installazione è estremamente semplice e richiede la presenza di SWI-Prolog nel vostro sistema. Quest’ultimo può essere facilmente installato su Ubuntu digitando su terminale il seguente comando:

sudo apt-get install swi-prolog*

Tra le caratteristiche principali dell’IDE troviamo:

  • Evidenziazione della sintassi Prolog
  • Auto-completamento del codice
  • Console Prolog
  • Visualizzazione degli errori direttamente nel codice